LaboratorioTerre - Congeo

Vai ai contenuti

Menu principale:

LaboratorioTerre

Laboratori > Geotecnica



APERTURA CAMPIONI

  • Campioni indisturbati contenuti in fustelle cilindriche (acciaio, pvc, etc...)

  • Campioni disturbati contenuti in sacchetto

  • Descrizione ed identificazione del campione, compresa l'esecuzione di prove speditive di consistenza con Pocket Penetrometer e/o Torvane

  • Fotografia a colori con scala di riferimento








CARATTERISTICHE FISICHE, VOLUMETRICHE E GRANULOMETRICHE
(Norme di riferimento: ASTM, UNI, BS, DIN)

  • Determinazione del contenuto in acqua allo stato naturale

  • Determinazione del peso dell'unità di volume allo stato naturale mediante fustella tarata

  • Determinazione del peso dell'unità di volume allo stato naturale mediante pesata idrostatica

  • Prove di permeabilità a carico costante o variabile

  • Determinazione dei limiti di liquidità e plasticità, congiuntamente

  • Determinazione del limite di ritiro

  • Analisi granulometrica per vagliatura per via secca ed umida

  • Analisi granulometrica per sedimentazione con densimetro, inclusa la determinazione del peso specifico

  • Determinazione della percentuale di passante al vaglio #200 (0,074 mm)

  • Determinazione del peso specifico dei granuli (media di due misurazioni)

  • Classificazione secondo CNR-UNI10006 (HRB)

  • Prova di compattazione AASHTO

  • Prova CBR




CARATTERISTICHE MECCANICHE
(Norme di riferimento: ASTM, UNI, BS, DIN)

  • Prova di taglio diretto consolidata drenata (procedura standard 3 provini);

  • Prova di taglio residuo per la determinazione della resistenza residua, con 6 cicli di taglio dopo la rottura;

  • Prova di compressione triassiale non consolidata, non drenata (prova UU) procedura standard su 3 provini;

  • Prova di compressione triassiale consolidata, non drenata (prova CU), con saturazione preliminare e misura della pressione dei pori nel corso della prova (procedura standard 3 provini);

  • Prova di compressione triassiale consolidata, drenata (prova CD) con o senza saturazione preliminare (procedura standard 3 provini);

  • Prova di consolidazione edometrica;  determinazione del coefficiente di compressibilità secondaria, Ca; determinazione della pressione di rigonfiamento a volume costante in edometro; determinazione della deformazione di rigonfiamento in edometro ad una pressione definita, applicata a secco e seguita da imbibizione;

  • Prova di taglio con scissometro da laboratorio su terreni coesivi;

  • Prova di compressione non confinata con espansione laterale libera (ELL) con rilevo della curva di deformazione.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu